Salvatore Scandurra

salvatore-scandurra

Sono nato a Catania nel lontano 26 settembre del 1965 a pochi metri dal porticciolo di San Giovanni Licuti dove il mare finisce la sua corsa sulle rocce laviche dell’Etna. Ho vissuto la mia infanzia tra la città di Catania ed il paese di Mineo dove mio padre trasferì la famiglia per ragioni di lavoro. All’età di dieci anni ci siamo definitivamente trasferiti nella bellissima cittadina di Caltagirone, dove attualmente vivo con moglie e figli. Ho completato i miei studi conseguendo il diploma di ragioniere. Sin da piccolo ho avuto una grande passione per il calcio, da ragazzo ho amato talmente la musica che ho fatto lo speaker per otto anni presso radio private locali. Tra tutti il mio cantante preferito è Pino Daniele che con le sue canzoni ha riempito tuta la mia gioventù. Ancora oggi continuo a coltivare le mie passioni, musica e calcio, alle quali negli ultimi anni ho aggiunto la bici da corsa, come ciclista dilettante. Conosco bene la mia terra perché il mio lavoro mi permette di spostarmi quotidianamente. Quando ho la possibilità, mi piace uscire con la mia bici da corsa oppure fare delle lunghe passeggiate a piedi. Di tanto in tanto mi diletto a preparare qualche piatto in cucina. Buona parte del mio tempo libero lo dedico al gruppo di auto-aiuto per il recupero di soggetti affetti da ludopatia (giocatori d’azzardo compulsivo). Ho voluto scrivere questo piccolo testo sperando che esso possa essere utile a qualcuno che in questo momento vive la mia stessa condizione, con l’unico scopo di poter fare capire che la vita può essere vissuta in un modo migliore.
La mia pagina Facebook clicca qui


Libri pubblicati con Kubera Edizioni
.

Intervista Recensioni Anteprima
.

salvatore scandurra

PER FORTUNA CE L'HO FATTA
HO SMESSO DI GIOCARE

Autore: Salvatore Scandurra
Collana: Narrazioni
Pag. 64
ISBN: 9788832051476
Uscita: Ottobre 2019
Prezzo cartaceo:  euro 10,00
Prezzo eBook
 : euro 3,99

ACQUISTA
LEGGI L'ANTEPRIMA

salvatore scandurra

 .

INTERVISTA A SALVATORE SCANDURRA
Clicca qui per vederla su youtube