Luca Parlascino

luca parlascino

Sono nato e ho vissuto a Piazza Armerina, un paesello dell’entroterra siculo. Non sono mai stato un amante della lettura, tuttavia, all’età di quindici anni, la mia insegnante d’italiano al liceo mi regalò il libro “Cuori in Atlantide” di Stephen King, facendomi innamorare del genere horror. Qualche anno dopo, però, durante il mio anno di frequentazione della Scuola Militare Teuliè di Milano, ho avuto il privilegio di conoscere una persona che, tuttora, ritengo indispensabile: Alessandra (per rispetto e privacy preferisco scrivere solamente il nome), mi fece dono di un libro che, a detta sua, rispecchia il mio modo di pensare e di agire: “Delitto e Castigo” di Fedor Dostoevskij. Quello fu il momento in cui capii che la lettura e la scrittura potevano essere un modo per esorcizzare i miei demoni, per fuggire dall’ombra di me stesso.
Durante il tempo libero mi diverto a suonare la chitarra o la tastiera, oppure ascolto la musica, o semplicemente rimango sdraiato supino a riflettere. Mi ritengo una persona molto dinamica, però non riuscirei mai a negare il fascino dell’otium letterario.


Libri pubblicati con Kubera Edizioni
.

Intervista e recensioni
.

luca parlascino

MEMORIE DI UN MORTO

Autore: Luca Parlascino
Collana: Narrazioni
Genere: Narrativa

Formato: Cartaceo / Ebook
Uscita: Novembre 2020