tiziano ziroli

Tiziano Ziroli intervista

Pubblicato il Pubblicato in Interviste

Tiziano Ziroli intervista all’autore della silloge L’orologio della mia vita.

I suoi componimenti si snodano attraverso un linguaggio diretto ed essenziale che cattura il lettore in una sinfonia di note appena sussurrate e invettive capaci di scuotere la coscienza. Una intensa passione per la vita che si rivela in questa intervista.

Intervista

TIZIANO-ZIROLI

1 – Quali sono gli argomenti ricorrenti, o per te fondamentali, che tratti in quest’opera?
L’argomento che tratto è l’amore sotto molti punti di vista,non solo l’amore per una donna, ma anche l’amore per la vita, l’amore per una passione, l’amore per una società più giusta e meno menefreghista, in una poesia parlo anche di un amore “malato”. Tento di parlare con un uomo che tratta le donne come oggetto e non come persone, per me è stato importante scrivere quella poesia perché penso che sia ora che noi “maschietti” ci dissociamo e ci ribelliamo contro chi non ha rispetto per le donne.

2 – Puoi riassumere in poche parole cosa ha significato per te scrivere quest’opera?
Sinceramente ha significato per me condividere la mia visione del mondo con chi lo leggerà.

3 – Cosa ti ha avvicinato alla scrittura?
Dovrei dire chi mi ha avvicinato alla scrittura… la “colpa” è tutta di un mio carissimo amico Ignazio Mazzoli direttore del giornale online UNOeTRE.it.  Io scrivevo post su Facebook per raccontare le vicende di un comitato del frusinate, e lui mi chiese di scrivere per il suo giornale… e da lì è partita la mia avventura.

4 – Chi è stata la prima persona che ha letto le tue poesie e nel caso quali sono state le reazioni?
La prima persona che le ha lette è stata Lorena, la persona a cui dedico il libro, anche perché molte poesie scritte sull’amore per una donna sono state scritte pensando a lei… e la sua reazione è stata positiva… anzi lei mi ha spinto a continuare a scrivere.

5 – Preferisci il libro tradizionale cartaceo o quello digitale?
Preferisco il cartaceo.

6 – Nell’arco della giornata qual è il momento che dedichi alla scrittura?
Non ho un momento particolare… scrivo quando sento l’ispirazione.

7 – Cosa si prova a vedere il proprio lavoro diventare un libro.
Sinceramente mi sembra un sogno… e sinceramente essendo molto umile come persona non pensavo che ciò potesse mai accadere. Ma è accaduto… Ora provo una grande emozione.

8 – Hai in progetto altre opere da scrivere nel prossimo futuro? In caso affermativo, di cosa si tratta?
Sì… sto continuando a scrivere poesie e già ne ho molte nel cassetto. Il mio sogno però è poter riuscire a scrivere la storia vera di un comitato di amici che si stanno battendo per i disoccupati del frusinate… comitato di cui ho fatto parte e che ancora è nel mio cuore, come tutti coloro che lo compongono. Il nome del comitato è ”Vertenza Frusinate Disoccupati Uniti” si trova su Facebook a questo link: https://www.facebook.com/groups/274694636034218/about/

 

 

tiziano ziroli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *